Prossime mostre a Milano

La stagione estiva è giunta al termine e ci si può nuovamente concentrare su quello che offrirà, in ambito artistico e culturale, il prossimo autunno. Vi lascio qualche indicazione sulle prossime mostre allestite a Milano da qui alla fine dell’anno, prima di scoprire più avanti cosa ci riserverà l’Expo 2015 (a cominciare dall’attesa mostra su Leonardo da Vinci a Palazzo Reale, una delle più grandi esposizioni mai dedicate all’artista in Italia).

Marc Chagall. Una retrospettiva 1908-1985 (Palazzo Reale, 17/09 – 01/02/2015).
Si tratta della più grande retrospettiva mai dedicata in Italia al pittore. Oltre 220 opere che ripercorrono la sua produzione artistica: dagli anni del suo primo quadro, Le petit salon, realizzato a San Pietroburgo nel 1908 ai soggiorni parigini prima della guerra, dal viaggio in America negli anni ’40 per concludere con le ultime monumentali opere degli anni ’80 realizzate nel sud della Francia.
È proprio dall’incontro con le avanguardie artistiche europee – soprattutto con la ricerca coloristica dei Fauves – che nasce l’inconfondibile linguaggio pittorico di Chagall, che seppe rielaborare le proprie tradizioni legate alla cultura ebraica e russa attraverso uno stile fiabesco e poetico, dai toni decisi e brillanti.

Giovanni Segantini (Palazzo Reale, 18/09 – 18/01/2015).
Grande retrospettiva dedicata al percorso artistico del divisionista italiano Giovanni Segantini, partendo dagli esordi milanesi e brianzoli fino al definitivo trasferimento sui monti dell’Engadina in Svizzera. Vi si trovano esposti ritratti, nature morte, i dipinti sul “ciclo della maternità” (Le due madri, Ave Maria a trasbordo e L’angelo della vita) e i più noti paesaggi del periodo di Savognino che ritraggono le sue amate montagne, frutto di un fortunato incontro tra naturalismo e simbolismo (Mezzogiorno sulle Alpi, Pascoli di primavera).

Van Gogh. L’uomo e la terra (Palazzo Reale, 18/10 – 08/03/2015).
La rassegna presenta una “lettura dell’opera di Van Gogh del tutto inedita e si focalizza sulle tematiche legate a Expo 2015: la terra e i suoi frutti, l’uomo al centro del mondo reale, la vita rurale e agreste strettamente legata al ciclo delle stagioni”. Attraverso oltre 50 lavori dell’artista si avrà la possibilità di comprendere più a fondo il rapporto che lega l’uomo alla natura, con particolare attenzione al mondo contadino degli “umili”.

Boldini. Parisien d’Italie (GAM Manzoni, 24/10 – 18/01/2015).
Giovanni Boldini fu maestro della Belle Époque. La mostra, attraverso 40 opere provenienti da prestigiose collezioni private (alcune mai esposte in pubblico), ripercorre il percorso artistico di un pittore dal respiro internazionale. Ferrarese per nascita e francese “d’adozione”, Boldini rimase fortemente influenzato dallo stile impressionista che assimilò nel suo lungo soggiorno Parigino, divenendo famoso per il suo particolare stile elegante e raffinato, dalla pennellata vivida e scattante, capace di indagare con grande sensibilità il mondo femminile, in special modo quello dei salotti altolocati.

A presto con gli approfondimenti.

Annunci

7 comments

  1. Una più interessante dell’altra, chissà che non riesca a farci un passo anch’io? Grazie della preziosa segnalazione, ero al corrente soltanto di quella di Chagall.
    E invece le altre tre mi interesserebbero molto!
    Un bacione!

    1. Mi fa piacere che tu l’abbia trovata utile. Ho fatto una selezione delle mostre che mi sembravano più interessanti e queste quattro non voglio assolutamente perderle! Spero che, con l’occasione, riesca a fare un salto a vederle anche tu 😉 buona serata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...