Kandinsky

Van Dyck e Omar Hassan alla Reggia di Monza

Approfittando di un weekend di bel tempo sono andata a vedere due delle mostre attualmente in corso alla Reggia di Monza: Anton Van Dyck. L’Opera si racconta esposta fino al 20 maggio presso l’adiacente Cappella Reale e Omar Hassan. L’Essenziale è Invisibile agli Occhi allestita all’interno del Serrone della Reggia a ingresso libero e prorogata fino al 15 aprile.
Due esposizioni piccole e tutto sommato veloci da visitare, ma ben curate, che danno l’opportunità di ammirare opere di periodi e generi completamente differenti tra loro, ma ugualmente suggestive.

reggia_monza_van_dyck_hassan (altro…)

Annunci

Atmosfere museali

“Il museo deve introdurre la gente in un mondo speciale, in cui le opere dei morti dialogano con gli sguardi dei vivi, in un confronto duraturo e fecondo.”

(Roberto Peregalli, I luoghi e la polvere, 2010)

Palazzo Reale_F

(altro…)

Kandinsky a Palazzo Reale

kandinsky_milano

A trent’anni Vassily Kandinsky visitò la mostra degli Impressionisti a Mosca e rimase affascinato da I covoni di Monet al punto da abbandonare gli studi legali per dedicarsi esclusivamente alla pittura. Una scelta tardiva che tuttavia regalò al mondo uno dei pionieri dell’astrattismo pittorico.

Ultimo weekend per visitare a Palazzo Reale la retrospettiva promossa dal Comune di Milano in collaborazione con il Centre Pompidou di Parigi, che raccoglie oltre 80 opere – tra dipinti, stampe e disegni – seguendo un percorso cronologico che accompagna il visitatore attraverso i momenti più significativi dell’attività artistica del pittore: dagli esordi in Germania agli anni della guerra trascorsi in Russia e in Francia. (altro…)