Torino

Love is a mystery

“Le anime hanno un loro particolar modo d’intendersi, d’entrare in intimità, fino a darsi del tu, mentre le nostre persone sono tuttavia impacciate nel commercio delle parole comuni, nella schiavitù delle esigenze sociali.”

(Luigi Pirandello, Il fu Mattia Pascal)

lampioni_innamorati_marasciuolo_torino

In foto: “I lampioni innamorati” di Rodolfo Marasciuolo, Parco del Valentino, Torino.

L’amore è spesso un misterioso gioco di silenzi, carichi di complicità. Per questa delicata immagine, dunque, lascio che a parlare siano le evocative e sognanti note della musica “Love is a mystery” di Ludovico Einaudi(altro…)

Annunci

Bellezza preraffaellita

Bellezza. Simbolismo. Raffinato estetismo.
La visita estiva alla mostra torinese Preraffaelliti, l’utopia della bellezza mi dà l’opportunità di parlare di un movimento artistico che ha segnato profondamente l’età vittoriana. La Confraternita dei Preraffaelliti, nata in Gran Bretagna nel 1848 in aperta polemica al Neoclassicismo Accademico, si propose immediatamente come un movimento artistico e letterario d’avanguardia in grado di unire allo stesso tempo tradizione e novità.

Purezza dei temi e ritorno alla naturalezza dell’arte dei “primitivi” (gli artisti Prerinascimentali) erano ottenuti attraverso un’originale carica mistico-simbolica e un linguaggio decadente che nella sua ultima fase – tra ricchi drappeggi, cascate floreali e sensuali profili femminili – trovò un perfetto connubio con l’estetica Liberty di fine secolo. Lo stile elegante ed estremamente raffinato è la cifra stilistica di un movimento che ha fatto della ricerca della Bellezza il suo punto di forza.

La celeberrima Ofelia di John Everett Millais (1851-52) può, forse, essere considerata l’opera-simbolo del pensiero Preraffaellita.